Baobab, la Cgil di Roma e del Lazio dice no allo sgombero del Centro

Baobab, la Cgil di Roma e del Lazio dice no allo sgombero del Centro

“Lo sgombero del centro di accoglienza Baobab, autogestito da un folto gruppo di volontari, sembra imminente. E’ sconcertante l’ipocrisia delle istituzioni che ne stanno facendo una questione amministrativa. I volontari del centro hanno dimostrato che si può dare conforto ai transitanti, garantendo loro anche la certezza del percorso verso il nord Europa, con poche risorse. Il Comune di Roma, la Regione Lazio, lo Stato intervengano affinchè sia garantito un luogo alternativo. Si guardi agli stabili inutilizzati di proprietà pubblica, a partire dalla caserma Ruffo, a pochi passi dal centro. E ci si occupi direttamente della gestione di una partita fondamentale per i processi d’immigrazione, iniziando a garantire quei corridoi umanitari di cui si parla tanto. Non è una questione di misericordia, anche se siamo alla vigilia dell’omonimo Giubileo, ma una questione di diritto all’accoglienza e al transito per coloro che fuggono dalle guerre, dalla persecuzione e dalla povertà. Non lasciamoli soli”. Così, in una nota, Roberto Giordano, segretario della Cgil di Roma e del Lazio

Share

Leave a Reply