Nuova autobomba esplode a Baghdad: almeno 8 i morti e una ventina i feriti

Nuova autobomba esplode a Baghdad: almeno 8 i morti e una ventina i feriti

Fonti ufficiali della polizia irachena hanno comunicato, sabato 15 agosto, che un’autobomba è esplosa nei pressi di un concessionario di automobili nel quartiere di Habibiya, ad est di Baghdad, uccidendo almeno 8 persone e ferendone una ventina. Secondo le fonti, non è la prima volta che il concessionario di automobili è stato vittima di attentati. Mai, tuttavia, il bilancio delle vittime era stato così devastante. Probabilmente è il costo umano della guerra in corso in Iraq e a Baghdad tra fazioni sciite e fazioni sunnite, ormai diventato elevatissimo.

Dall’ospedale di Baghdad viene diramata intanto la lista dei feriti, appunto una ventina, che conferma l’esplosione dell’autobomba. Pochi giorni fa, nello stesso popoloso quartiere, al centro del suo mercato, era esploso un camion frigorifero, provocando la morte di una ottantina di persone e il ferimento di almeno 200. Il peggiore attentato nella storia di Baghdad dell’ultimo decennio.

Per il momento, nessuno ha ancora rivendicato l’esplosione dell’autobomba davanti al concessionario. Ma si teme che la matrice jihadista possa essere la stessa dell’attentato al mercato.

Share

Leave a Reply