Roma. Bus dell’Atac contro un albero sulla via Cassia. Oltre 40 i feriti, 9 in codice rosso. Autista forse distratto dal cellulare, sequestrato dalla polizia

Roma. Bus dell’Atac contro un albero sulla via Cassia. Oltre 40 i feriti, 9 in codice rosso. Autista forse distratto dal cellulare, sequestrato dalla polizia

Sono oltre 40 le persone trasportate nei vari ospedali della città dalle ambulanze del 118 dopo l’incidente che ha coinvolto un autobus di linea Atac sulla Cassia, periferia nord della capitale. Secondo quanto si apprende, sarebbero nove i casi più gravi. Ma nessuna delle persone trasportate sarebbe in pericolo di vita. L’autobus della linea 301 dell’Atac si trovava all’altezza del civico 481 della Via Cassia, a Roma, quando all’improvviso è andato fuori strada e ha impattato contro un albero. Sull’incidente, avvenuto poco dopo le 9 e le cui cause sono ancora da accertare, l’Atac ha avviato un’indagine interna. Sul posto sono state inviate 12 ambulanze per prestare le prime cure ai feriti e trasportare i feriti verso gli ospedali della capitale. I pazienti a cui è stato dato codice rosso sono quelli che si trovavano nella parte anteriore del bus: non corrono pericolo di vita e, al momento, non hanno compromissione di parametri vitali. “Voglio ringraziare gli operatori dell’Ares 118 e il personale medico che negli ospedali si sta prendendo cura dei feriti nell’incidente – commenta l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – Valuteremo nelle prossime ore l’evoluzione clinica dei feriti con la massima attenzione”.

E’ stato inoltre sequestrato per accertamenti il cellulare dell’autista del bus della linea 301, che questa mattina intorno alle 9, è finito contro un albero in via Cassia a Roma. La Polizia Locale di Roma Capitale sta svolgendo tutti gli accertamenti del caso sulla dinamica e ascolterà tutti i testimoni. Tra le ipotesi anche che a causare l’incidente possa essere stata una possibile distrazione dell’autista provocata dall’uso del cellulare.

“È una situazione terribile, che ha lasciato tutti sotto shock” ha detto la sindaca Virginia Raggi che ha visitato, accompagnata dall’assessore alla Mobilità Pietro Calabrese, presso l’ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina alcuni dei feriti nell’incidente di un bus Atac finito contro un albero. “I feriti sono in condizioni stabili e sono assistiti dal personale medico e paramedico – ha aggiunto Raggi -. Le cause saranno accertate dalla magistratura. È stata aperta un’inchiesta da parte della Procura e un’inchiesta interna di Atac. Attendiamo gli esiti”.

Share