Fiumicino, droga nei busti ortopedici, Finiscono in manette in tre. Sequestrati 12 kg di cocaina

Fiumicino, droga nei busti ortopedici, Finiscono in manette in tre. Sequestrati 12 kg di cocaina

Sequestrati all’aeroporto di Fiumicino oltre 12 chili di cocaina purissima nascosti in busti ortopedici e in confezioni di prodotti cileni. Arrestati dalla Guardia di Finanza di Roma, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli tre “insospettabili” trafficanti. Dai primi controlli visivi potevano sembrare passeggeri come tanti, ma in realtà erano esperti corrieri. I finanzieri hanno individuato per primo un passeggero cileno in arrivo da Buenos Aires, insospettabile turista ospite in Italia da alcuni parenti che nascondeva tra barattoli di locale maionese e creme per la cura del corpo involucri in lattice con dentro cocaina purissima. Poco dopo gli investigatori hanno intercettato l’arrivo di altri due passeggeri, di origine lettone, ma provenienti da San Paolo del Brasile, che portavano un busto ortopedico e parastinchi al cui interno nascondevano la droga. L’operazione ha consentito di togliere dal mercato al dettaglio oltre 50mila dosi, per un valore di 3 milioni.

Share