In 70mila a Roma per “Race for the Cure”

In 70mila a Roma per “Race for the Cure”

Torna a Roma l’appuntamento con la “Race for the Cure”, la corsa di solidarietà per la lotta ai tumori del seno realizzato dalla Susan G. Komen Italia. A dare il via ai 70mila partecipanti alla 16sima edizione della manifestazione, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, l’assessore allo Sport, Paolo Masini, il ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi, la presidente della Camera, Laura Boldrini, e il presidente del Coni, Giovanni Malago’, insieme alla madrina della Komen Italia, Maria Grazia Cucinotta, e a Rosanna Banfi. La domenica mattina è stata, quindi, dedicata alla corsa di 5 chilometri, con partenza dal Circo Massimo, e alla passeggiata di 2 chilometri, che hanno attraversato il centro di Roma. Ma le vere protagoniste della manifestazione come sempre sono state le “donne in rosa”, ovvero le donne che stanno affrontando o hanno sconfitto il tumore del seno e che partecipano alla Race for the Cure indossando una speciale maglietta rosa per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce e incoraggiare le altre donne che incontrano la malattia a farlo con un atteggiamento più positivo. “E’ un appuntamento importantissimo – ha detto il Sindaco Marino- una corsa che serve a sensibilizzare tutta la popolazione italiana su un tema importantissimo: il tumore al seno oggi è una malattia non solo curabile ma guaribile. L’aspetto però fondamentale è la diagnosi precoce e quindi è fondamentale investire risorse nella diagnosi precoce. Oggi in Italia una donna che si ammala di un tumore al seno ha grandi possibilità di guarire ma ancora oggi 47mila donne l’anno si ammalano, una donna ogni 15 minuti nel nostro Paese, in pratica 1 donna su 9 ed è la causa di morte più importante nel sesso femminile dopo i 35 anni. Quindi un evento come questo serve per sensibilizzare, parlare e raccogliere anche soldi che servano per la ricerca e una corretta informazione su una malattia che si può sconfiggere

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.