Sparatoria ad un torneo di videogame in Florida, tre morti e undici feriti

Sparatoria ad un torneo di videogame in Florida, tre morti e undici feriti

Alla fine la sparatoria nella sala giochi della Florida ha portato un bilancio di tre morti e undici feriti. Tutto è avvenuto in pochi istanti durante un torneo di videogame a Jacksonville in Florida, negli Stati Uniti. Tra le vittime anche colui che avrebbe sparato almeno una dozzina di colpi d’arma da fuoco sulla folla che partecipava al torneo di Madden 19, un videogioco sul football americano. Secondo lo sceriffo Mike Williams lo sparatore, che poi si è ucciso, è un americano bianco di 24 anni, David Katz, uno dei giocatori del torneo di eSports che avrebbe usato “almeno un’arma”. La sparatoria – ha aggiunto lo sceriffo – è avvenuta alle 13.30 locali all’interno del ristorante Chicago Pizza. Madden 19 è un gioco multiplayer molto popolare basato sul campionato americano professionistico di football NFL.

Share