Torino. Treno contro Tir, rimossi tutti i vagoni ferroviari

Torino. Treno contro Tir, rimossi tutti i vagoni ferroviari

Dopo il disco verde della magistratura, che segue la fine dei rilievi sul luogo del gravissimo incidente, sono stati rimossi dalla sede ferroviaria i vagoni del convoglio che mercoledì sera, al passaggio a livello di Arè di Caluso, ha travolto un trasporto eccezionale fermo sui binari. Nella notte le gru hanno spostato il treno nel prato vicino alla ferrovia. La circolazione della linea tra Chivasso e Ivrea resta bloccata. Ancora chiusa al traffico anche la statale 26 che dovrebbe riaprire lunedì. Ferrovie auspicano di poter riaprire lunedì. Sono già stati fatti i controlli sui binari, che dovrebbero essere a posto, e si attende il trasporto eccezionale per portare i vagoni danneggiati, sotto sequestro, al deposito di Chivasso. Proseguono, intanto, le operazioni di ripristino della linea aerea delle traversine e di tutto il materiale che è stato danneggiato dall’urto. È stata abbattuta anche la casa cantoniera vicina al luogo dell’incidente, che ha subito qualche danno. A scopo precauzionale si è deciso di abbattere l’intero edificio, perché non era possibile metterlo in sicurezza.

Share