Referendum. Megale, Fisac Cgil: “Paese con democrazia solida, viva e ben radicata. E più forte della paura”

Referendum. Megale, Fisac Cgil: “Paese con democrazia solida, viva e ben radicata. E più forte della paura”

“Il risultato del NO e l’alta partecipazione al referendum costituzionale di ieri parlano di un Paese con una democrazia molto solida, viva e ben radicata”. È quanto afferma il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale.

“A tutti i compagni e le compagne della Fisac Cgil – prosegue – va il ringraziamento mio e di tutta la segreteria per come si è lavorato nel gestire una campagna non semplice, stando sempre al merito, ai contenuti, mantenendo la barra diritta sulla difesa della nostra costituzione”.

Per il leader della categoria dei lavoratori del credito della Cgil, “ora è il momento di rilanciare la nostra Carta dei diritti universali del lavoro, con l’obiettivo di avere più diritti e più tutele in tutto il mondo del lavoro, a partire dalle nuove generazioni. Chi aveva ipotizzato scenari apocalittici con la vittoria del NO, deve prendere atto che nulla di questo è accaduto. Ancora una volta la democrazia è più forte della paura”, conclude Megale.

Share

Leave a Reply