Megale (Fisac Cgil). Per rilanciare il credito un tavolo di confronto tra governo e sindacati. Rimborso per tutti i risparmiatori delle banche fallite

Megale (Fisac Cgil). Per rilanciare il credito un tavolo di confronto tra governo e sindacati. Rimborso per tutti i risparmiatori delle banche fallite

“Per rilanciare il credito occorre aprire un tavolo di confronto tra governo e sindacati”. Con queste parole Agostino Megale, segretario generale della Fisac Cgil, ha concluso lunedì 11 aprile a Milano la tavola rotonda “La buona finanza: le banche al servizio del paese”, che si è svolta presso la sede della Camera del lavoro, precisando che “non si parla della vecchia concertazione, ma occorre ripristinare una modalità di dialogo sociale”. Megale ha tirato le fila del dibattito, spiega un comunicato, non prima “di aver ripreso i motivi delle proposte del Manifesto per la buona finanza, iniziativa in linea con l’idea del nuovo modello di banca presentata unitariamente da tutte le organizzazioni sindacali nel 2013”.

Il segretario generale della Fisac ha inoltre “invocato il cambio del vertice della Consob e il ripristino degli scenari probabilistici per tutelare i risparmiatori e, a questo fine, occorre aumentare il fondo di solidarietà per rimborsare tutti i risparmiatori delle subordinate delle quattro banche del decreto del 23 novembre 2015”. Sul fronte della fusione Bpm-Banco Popolare, Megale ha ribadito che la Fisac Cgil “non ha ragione per contrastare il progetto, ma ha lavorato per formare una lista unitaria di lavoratori e pensionati”. Ha infine posto “il tema del confronto con Abi per contrastare le pressioni commerciali con l’obiettivo di un accordo per la vendita dei prodotti commerciali e l’organizzazione del lavoro”.

Share

Leave a Reply