Fuori controllo navicella spaziale russa. Può precipitare sulla terra

Fuori controllo navicella spaziale russa. Può precipitare sulla terra

Allarme nello spazio. Il Centro che coordina i voli spaziali russi, ha perso i contatti con un cargo spaziale diretto verso la stazione orbitante internazionale, dove c’è a bordo anche la nostra astronauta Cristoforetti. La nave spaziale è fortunatamente senza equipaggio e doveva trasportare materiale e generi di prima necessità come viveri ed acqua. Il Progress M-27M, questo il nome della navicella, starebbe precipitando verso la Terra. “Ha cominciato la discesa e non ha un altro posto dove andare”, ha detto una fonte che ha voluto mantenere l’anonimato, evocando la possibilità che frammenti della navicella finiscano sul nostro pianeta. Non è assolutamente prevedibile il punto d’impatto con il nostro pianeta, ma sarebbero percentualmente poco realiste le possibilità di una caduta sulla terra ferma. Due i motivi: il primo perché gli oggetti a contatto con l’atmosfera si disintegrano ed il secondo è che ci sono molte possibilità che la nave finisca negli oceani, che rappresentano la gran parte della superficie terrestre. Il mancato rifornimento alla stazione orbitante, non costituirebbe un problema, visto che a bordo gli astronauti hanno ampie scorte di acqua e cibo.

Share

Leave a Reply