Olocausto, in partenza il treno della memoria

Olocausto, in partenza il treno della memoria

Parte  giovedì  il Treno della Memoria di Cgil, Cisl e Uil.  I tre sindacati parteciperanno alla cerimonia commemorativa del 70esimo anniversario della liberazione del campo di Auschwitz, che si terrà al monumento internazionale di Birkenau nel pomeriggio di sabato 21 marzo. Elena Lattuada, segretario generale della Lombardia rappresenterà le tre organizzazioni sindacali.

Lattuada: non dobbiamo perdere la memoria. La presenza degli studenti

“Il senso di questo viaggio – dice Lattuada, che vi ha già partecipato in occasione delle edizioni precedenti – è di non perdere la memoria, perché non sono abbastanza forti, in Europa e nel mondo, gli anticorpi che possano impedire che ciò che è accaduto possa ripetersi. Torno ad Auschwitz con gli studenti, i lavoratori, i pensionati, le donne e gli uomini del sindacato in una data particolarmente importante, nel 70esimo anniversario della liberazione del campo, e so che ritroverò quelle emozioni forti, anche sconvolgenti che ho provato ogni volta che ci sono stata: le stesse che ho visto nei volti di tante ragazze e ragazzi per i quali era evidente che nulla, dopo quella visita, sarebbe stato come prima”.

“Perché è così, Auschwitz – conclude – ti colpisce nel profondo in un modo indicibile, ti emoziona, ti dà coscienza, ti spinge a chiederti come tutto ciò sia stato possibile, e infine ti lascia in un silenzio doloroso”.

Share

Leave a Reply