Frascati (Roma). Dipendente dell’Infn assenteista abituale. Per lui i domiciliari

Frascati (Roma). Dipendente dell’Infn assenteista abituale. Per lui i domiciliari

Si allontanava dal posto di lavoro per 4/5 ore al giorno e tornava a casa per dedicarsi ai propri interessi. I finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una misura cautelare personale, emessa dal gip di Velletri, che dispone il divieto di dimora nel comune di Frascati, nei confronti di un 49enne, dipendente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, accusato di truffa ai danni dello Stato e falso. L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai finanzieri, era un assenteista abituale. Durante un pedinamento, il ‘furbetto del cartellino’ è stato sottoposto a un controllo su strada dai militari per ”documentare” l’assenza dal posto di lavoro, e multato per guida senza cintura di sicurezza. Anche il giorno in cui gli è stato notificato il provvedimento limitativo della libertà personale l’uomo è stato rintracciato a Roma presso la propria abitazione e non in ufficio, dove invece avrebbe dovuto essere. Il fascicolo dell’indagine verrà ora trasmesso alla Procura Generale delle Corte dei Conti per la determinazione del danno erariale arrecato.

Share