Province: Cgil Cisl Uil, situazione al collasso, serve soluzione. ‘Risorse per servizi e lavoro. Senza, pronti a mobilitazione’

Province: Cgil Cisl Uil, situazione al collasso, serve soluzione. ‘Risorse per servizi e lavoro. Senza, pronti a mobilitazione’

“La crisi drammatica in cui versano Province e Città Metropolitane è la dimostrazione chiara di quanto abbiano inciso negativamente le scellerate scelte politiche adottate in questi anni e che hanno condotto al collasso queste istituzioni. Serve una soluzione e serve subito”. Così in una nota Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl nel sottolineare come “la situazione di crisi emerge palesemente rispetto a quanto si sta registrando in queste ore con la Città metropolitana di Milano, impossibilitata a poter chiudere il bilancio proprio in ragione dei prelievi insostenibili”. Cgil, Cisl e Uil registrano positivamente “l’appello dei presidenti delle Città metropolitane al premier Gentiloni e riteniamo non più procrastinabile una soluzione che dia le risorse necessarie, sia alle Città metropolitane che alla Province, per consentire l’erogazione dei servizi fondamentali e per tutelare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, a partire dal pagamento degli stipendi, oggi messi in discussione in diversi enti”. Per Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, infine, “se non dovessero esserci le necessarie risposte, siamo pronti a iniziative di lotta già a partire dal prossimo mese di settembre”.