Risolto l’arcano su Kim Jong-un

Risolto l’arcano su Kim Jong-un

Possono essere definitivamente archiviate le voci su una possibile deposizione di Kim Jong-un che si erano rincorse nelle scorse settimane per la sua reiterata assenza dalla scena pubblica, durata ben sei settimane. L’arcano sembra finalmente risolto: secondo le informazioni raccolte dall’intelligence sudcoreana, al dittatore sarebbe stata rimossa una ciste alla caviglia con un’operazione condotta da un medico straniero a settembre o a ottobre. Kim Jong-un era ricomparso, dotato di bastone, in occasione di una visita di supervisione a un cantiere di un complesso residenziale a Pyongyang, e senza bastone, misteriosamente scomparso, a un banchetto allestito per gli atleti nordcoreani medagliati ai Giochi Asiatici. Infine, nell’ultima visita a un orfanotrofio, il bastone è nuovamente comparso, e il dittatore si è lasciato immortalare in uno degli ennesimi scatti bizzarri di regime, vicino a una paperella, o meglio, a un cigno di plastica.

Share

Leave a Reply