Alex Zanardi completa l’Iron Man delle Hawaii

Alex Zanardi completa l’Iron Man delle Hawaii

Da campione di automobilismo ad atleta paralimpico plurimedagliato; da atleta paralimpico a vero e proprio IronMan. È questa, in breve e in maniera riduttiva, la storia di Alex Zanardi, che ha compiuto la sua ultima impresa riuscendo a portare a termine il difficilissimo Ironman delle Hawaii in 9h47’14”. Grandissima emozione per lui, all’arrivo, quando lo speaker ha urlato il suo nome: “Alex Zanardi, you are an IronMan!” Per sentire la voce dello speaker, la fatica da compiere è stata davvero impressionante: 3,8 km di nuoto, 180 km di handbike e 42 km in carrozzina. Nella prova di nuoto, Alex ha dovuto “lottare” contro l’acqua e contro i calci e i pugni, involontari ovviamente, dei rivali, mentre il vento ha rischiato quasi di gettarlo in terra un paio di volte nella seconda frazione in handbike. L’ultima prova, invece, è stata coperta con la voglia di godere degli emozionanti metri finali, tanto che proprio “gli ultimi 300 m – ha dichiarato lo strepitoso campione – sono la cosa più bella che mi sia capitata”. Alla fine, Zanardi si è classificato 273esimo su 2187 partecipanti. Felicissimo l’IronMan italiano, ha raggiunto l’obiettivo della vigilia fissato sotto le 10h, anche se in testa voleva scendere sotto le 9h. Non si esclude, anzi, è molto probabile che Alex tornerà ancora alle Hawaii per migliorarsi e per aggiungere un altro ricordo indimenticabile nella sua splendida e variopinta bacheca di successi. L’atleta bolognese continua a incarnare uno degli esempi più belli di forza di volontà e amore per lo sport.

Share

Leave a Reply