Roma, è crollato il tetto della Chiesa di San Giuseppe dei Falegnami ai piedi del Campidoglio. Nessuna vittima

Roma, è crollato il tetto della Chiesa di San Giuseppe dei Falegnami ai piedi del Campidoglio. Nessuna vittima

E’ crollato quasi completamente il tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, ai piedi del Campidoglio, a Roma. Sul posto c’è un’ambulanza e stanno arrivando altri mezzi. La chiesa è meta di visite per essere stata costruita sopra l’ex carcere Mamertino, che ha ospitato in prigionia i santi Pietro e Paolo. E’ stata oggetto di un recente restauro. Al momento del crollo, come ha riferito il parroco ai carabinieri intervenuti, la chiesa era chiusa al pubblico e non ci sarebbero feriti. La chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, datata XVI secolo, si affaccia sul Foro Romano in Clivo Argentario. Verso le 14,55 c’è stato il cedimento del tetto o parte di esso della chiesa. I Carabinieri del Comando Piazza Venezia sul posto hanno chiamato i Vigili del Fuoco, che stanno mettendo in sicurezza l’area. Preventivamente è stato interessato anche il 118.

La volta è quasi completamente crollata appoggiandosi sulla cripta della chiesa. Sul posto anche la polizia locale del I gruppo Trevi, Sac e Pics. Le prime verifiche fatte dai Vigili del Fuoco, dopo che la chiesa è stata aperta alla presenza di un ecclesiastico, tranne i danni materiali, hanno determinato che non ci sarebbero persone ferite o vittime del cedimento. Sul posto il comando dei vigili del fuoco di Roma con quattro squadre, un’autoscala nucleo Saf nucleo cinofili per ricerca persone, carro crolli e carro sollevamenti. Al momento e dalle prime ricerche dei Vvf si può ipotizzare che sotto laterizi e macerie non ci sia nessuno.

 

 

Share