Due pescatori travolti ed uccisi sul loro barchino per l’impatto con un potente motoscafo

Due pescatori travolti ed uccisi sul loro barchino per l’impatto con un potente motoscafo

Due persone sono morte e quattro sono rimaste ferite in uno scontro tra un motoscafo e un barchino di pescatori nella laguna di Venezia, nella zona di Sant’Andrea San Nicoletto del Lido. L’incidente è avvenuto alle 23.50 di venerdì sera. Le vittime sono entrambe pescatori. Nulla è stato possibile per salvare la vita a Renzo Rossi e Natalino Gavagnin, 69 anni: il primo, subito recuperato dai vigili del fuoco, è stato portato dal personale del Suem in ospedale dove successivamente è morto; il secondo, Gavagnin, è stato recuperato senza vita dai soccorritori dopo circa un’ora dal tragico impatto. Il motoscafo che ha centrato l’imbarcazione dei due poveri pescatori, viaggiava ad alta velocità e l’impatto è stato probabilmente inevitabile proprio per questo motivo Gli occupanti della barca investitrice sono quattro giovani veneziani, due ragazzi e due ragazze, medicati per lievi escoriazioni e poi dimessi. Sottoposti ad alcoltest, sono risultati non in stato di ebbrezza. Le autorità di Polizia stanno ora indagando per chiarire le cause del tragico incidente.

Share