Germania all’ultimo minuto, due a uno in rimonta sulla Svezia. Bene il Messico e soprattutto il Belgio

Germania all’ultimo minuto, due a uno in rimonta sulla Svezia. Bene il Messico e soprattutto il Belgio

All’ultimo istante utile la Germania resta in corsa al Mondiale di Russia. I campioni del mondo uscenti hanno battuto 2-1 in rimonta la Svezia, trovando solo al 95′ il gol vittoria con una punizione di Kroos. Gol che che ha evitato, quello che costo molto all’Italia, ovvero il rischio “biscotto” degli scandinavi con il Messico, togliendo dai guai la formazione di Loew nonostante l’inferiorità numerica (rosso a Boateng). Di Toivonen e Reus le altre reti; palo di Brandt al 92′.

GERMANIA-SVEZIA 2-1
Germania (4-2-3-1):
 Neuer 7; Kimmich 5, Rüdiger 5,5, Boateng 4,5, Hector 5 (40′ st Brandt 6); Rudy 6 (31′ Gündogan 6), Kroos 6,5; Draxler 5 (1′ st Gomez 6), Müller 5, Reus 6,5; Werner 6. A disp.: Ter Stegen, Trapp, Süle, Ginter, Hummels, Plattenhardt, Goretzka, Khedira, Özil. Ct.: Löw 5,5.
Svezia (4-4-2): Olsen 6; Lustig 5, Granqvist 6, Lindelof 6,5, Augustinsson 5,5; Claesson 5,5 (28′ st Durmaz 5), Larsson 6, Ekdal 6, Forsberg 6; Berg 6 (45′ st Thelin sv), Toivonen 6,5 (32′ st Guidetti sv). A disp.: Johnson, Olsson, Helander, Krafth, Jansson, Svensson, Hiljemark, Rohden, Guidetti, Nordfeldt. Ct.: Andersson 6.
Arbitro: Marciniak
Marcatori: 32′ Toivonen (S), 3′ st Reus (G), 49′ st Kroos (G)
Ammoniti: Ekdal, Larsson (S)
Espulsi: 37′ st Boateng (G) per somma di ammonizioni

Messico avanti anche con la Corea del Sud (2-1)

Continua il sogno del Messico di Osorio ai Mondiali di Russia: alla Rostov Arena batte 2-1 la Corea del Sud nella seconda giornata del gruppo F. Dopo un inizio di gara equilibrato i messicani trovano il gol del vantaggio al 26’ su calcio di rigore trasformato da Vela. Il raddoppio arriva al 66’ con Hernandez su assist di Lozano. La Corea ci prova e accorcia con Son al 93’, ma non basta. Il Messico, dunque, resta a punteggio pieno.

COREA DEL SUD-MESSICO 1-2
Corea del Sud (4-4-2): Jo 6.5; Y.Lee 5.5, H.S.Jang 5, Y.G.Kim 5.5, M.W.Kim 6 (34’st C.Hong sv); S.M.Moon 5.5 (32’st W.Y.Jung 5.5), S.J.Ju 5.5 (19’st S.W.Lee 6), S.Y.Ki 6, Hwang 6; J.S.Lee 5.5, Son 6.5. A disp.: S.G.Kim, S.H.Jung, B.S.Oh, Y.S.Yun, S.W.Kim, J.C.Koo, J.H.Kim, Y.H.Go, J.H.Park.
All. Taeyong 5.5.

Messico (4-3-3): Ochoa 6.5; Alvarez 6, Salcedo 6, Moreno 6, Gallardo 6; Herrera 6, Guardado 6.5 (23’st Marquez 5.5), Layun 6.5; Vela 7 (32’st G. Dos Santos 6), Lozano 7 (26’st Corona 6), Hernandez 6.5. A disp.: Ayala, Gutierrez, J. Dos Santos, Fabian, Raul, Talavera, Jesus, Peralta, Aquino.
All. Osorio 6.

Arbitro: Mazic (Serbia) 6

Marcatori: 26’ rig. Vela (M), 21’st Hernandez (M), 48’st Son (C)

Ammoniti: Y.G.Kim (C), Y.Lee (C), S.W.Lee (C), W.Y.Jung (C)

Il Belgio tra le prime della classe, miglior calcio del Mondiale e 5 gol alla Tunisia

Quello del Belgio è sicuramente il miglior calcio del Mondiale. Dal 3-0 a Panama al 5-2 inflitto alla Tunisia, la qualità di Mertens, Lukaku, Hazard, De Bruyne e gli altri è il segno distintivo di una Nazionale che sta bene,  gioca benissimo e, salvo stravolgimenti, passa agli ottavi. Successo pieno, doppiette di Hazard e di Lukaku a quota 4 come CR7, gol di Batshuayi e le reti di Bronn e Kahzri a consolare gli avversari.

BELGIO-TUNISIA 5-2
Belgio (3-4-3): Courtois 7; Alderweireld 6, Boyata 5,5, Vertonghen 5,5; Meunier 6,5, Witsel 6,5, De Bruyne 7, Carrasco 7; Mertens 7 (41′ st Tielemans), Lukaku 8 (14′ st Fellaini 6,5), E. Hazard 8 (23′ st Batshuayi 6,5). A disp.: Mignolet, Casteels, Vermaelen, Kompany, T. Hazard, Januzaj, Dembele, Chadli, Dendoncker.Ct. Martinez 7
Tunisia (4-2-3-1): Ben Moustapha 6,5; Bronn 6,5 (24′ Naguez 6), Meriah 5, S. Ben Youssef 5 (42′ Benalouane 5,5), Maaloul 5; Sassi 6 (14′ st Sliti 6), Skhiri 6; Badri 6,5, Khaoui 6, F. Ben Youssef 6; Khazri 6,5. A disp.: Mathlouthi, Hassen, Haddadi, Bedoui, Ben Amor, Khalil, Sbarfi, Khalifa, Chaaleli. Ct. Taaloul
Arbitro: Marrufo (Usa)
Marcatori: 6′ E. Hazard rig. (B), 16′ Lukaku (B), 18′ Bronn (T), 48′ Lukaku (B), 6′ st E. Hazard, 45′ st Batshuayi (B), 48′ st Khazri
Ammoniti: Sassi (T)

Share