Padova, incendiata la porta della Moschea

Padova, incendiata la porta della Moschea

Il filmato immortala un uomo incappucciato, al quale sarà praticamente impossibile dare una identità, ma è il responsabile dell’incendio che si è consumato nella notte alla Moschea di Padova. In pochi istanti l’attentatore ha acceso una sigaretta, buttato un fiammifero davanti alla porta del centro islamico nel video di una telecamera di sicurezza vicina alla moschea di Via Turazza a Padova, in zona Stanga, e poi le fiamme.

Davanti alla porta del centro islamico, una sala di incontri culturali e di preghiera, era stata notata già nella giornata di sabato una scatola di cartone, dalla quale alcuni passanti avevano sentito provenire odore di benzina, senza tuttavia che questo facesse scattare l’allarme. Intorno alle 2 una pattuglia dei carabinieri in perlustrazione ha notato le fiamme che avvolgevano l’ingresso del luogo di preghiera. L’incendio, di lieve entità, è stato spento velocemente. Gli investigatori hanno accertato che si è trattato di un atto doloso, scovando tracce di un liquido accelerante, forse benzina. La struttura ha subito solo lievi danni alla porta. Si indaga per individuare i responsabili e la matrice dell’atto incendiato.

Share