Firenze, italiano uccide senza alcun motivo un extracomunitario in pieno centro

Firenze, italiano uccide senza alcun motivo un extracomunitario in pieno centro

Son ben sei i colpi di pistola con cui Roberto Pirrone, 60 anni, ha ucciso a freddo un uomo africano a Firenze, nella mattinata di lunedì, nei pressi del consolato americano, a Ponte Vespucci. Pirrone avrebbe raccontato alla polizia di essere uscito di casa con l’intenzione di suicidarsi, per problemi economici, e di aver invece rivolto l’arma contro il primo passante scelto a caso. La vittima lascia una compagna e una figlia e si tratta di una cittadino extracomunitario, un ambulante che svolgeva regolarmente la sua professione. Il personale del 118 ha tentato inutilmente di rianimare per 40 minuti la vittima che versava in gravissime condizioni purtroppo senza successo.

Share