Tissone, Silp Cgil: sul riordino delle carriere erogate risorse importanti. Ma saremo vigili sul testo definitivo del decreto Madia

Tissone, Silp Cgil: sul riordino delle carriere erogate risorse importanti. Ma saremo vigili sul testo definitivo del decreto Madia

“L’approvazione del decreto relativo al riordino delle carriere delle forze di polizia certifica che, grazie anche alla battaglia del sindacato, sono state erogate e appostate risorse importanti per la nostra riforma dei ruoli e delle qualifiche. In attesa di leggere il provvedimento restiamo comunque vigili e soprattutto mobilitati sull’utilizzo di queste risorse e sull’ultima bozza di riordino presentata ieri ai sindacati, che giudichiamo, allo stato, irricevibile”. Lo afferma Daniele Tissone, segretario generale del sindacato di polizia Silp Cgil.

“Sul versante contrattuale auspichiamo, alla luce dell’approvazione del TU del Pubblico Impiego, che si avvii – finalmente – quel percorso teso a discutere di temi economici e normativi fermi da ben nove anni”, aggiunge Tissone. “Lo stanziamento economico di poco meno di un miliardo – dice Tissone – è un segnale di attenzione importante per le lavoratrici e i lavoratori in divisa che rischiano la vita ogni giorno e che in questo delicato momento storico sono in prima linea su almeno tre fronti: terrorismo internazionale, criminalità organizzata e delinquenza comune. Il riordino adesso non può deludere il personale e, se si vuole, può essere ancora cambiato nei contenuti di carattere normativo. Attendiamo quindi il testo definitivo del decreto per esprimere un giudizio compiuto”.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.