Fuga di gas ed esplosione, crolla palazzina a Catania. Muore una anziana, altri 4 feriti e tra questi una bimba di 10 mesi

Fuga di gas ed esplosione, crolla palazzina a Catania. Muore una anziana, altri 4 feriti e tra questi una bimba di 10 mesi

Una fuga di gas ha praticamente cancellato una palazzina a Catania provocando la morte di una anziana di 85 anni ed il ferimento di altre tre persone, almeno due trasportate in ospedale in gravi condizione. Nulla da fare per l’anziana donna, il suo corpo è stato recuperato sotto le macerie dai Vigili del Fuoco. Tutto è avvenuto intorno alle tre del mattino, quando l’intero quartiere è stato svegliato dall’esplosione, come detto probabilmente innescata dal gas fuoriuscito da una bombola. La palazzina di tre piani si è letteralmente accartocciata su se stessa. Immediati i soccorsi ed il trasferimento dei feriti in ospedale. La bimba è ora ricoverata in coma farmacologico ed è in prognosi riservata

La piccola ha riportato una frattura cranica laterale sinistra e presenta anche due focolai contusivi emorragici per i quali non è necessario sottoporla a un intervento chirurgico, ma soltanto a controlli clinici. “Le lesioni contusive e le frattura – sottolinea il primario della  Rianimazione pediatrica dell’ospedale Garibaldi Nesima, il dottore Giuseppe Ferlazzo – sono stabili e a un primo controllo  neurologico è stato evidenziato peraltro un movimento spontaneo dei quattro arti e presenza dei riflessi”. I palazzi adiacenti l’area del crollo sono stati evacuati e sono in corso le verifiche per stabilire se possono essere riconsegnati.

 

 

 

Share

Leave a Reply