“L’attimo fuggente” nell’Arte Contemporanea

“L’attimo fuggente” nell’Arte Contemporanea

Sabato 8 novembre alle ore 17 sarà inaugurata a Roma nella “Corsia delle donne” del Complesso Monumentale “San Giovanni Addolorata” (Piazza S. Giovanni in Laterano, 84) la mostra d’arte contemporanea “L’attimo fuggente”, allestita a cura di Carla Mazzoni e Gastone Indoni, che si propone di “indagare sul variegato modo di intendere, oggi, il tempo fugace dell’attimo presente”.

L’esposizione, idealmente suddivisa in tre sezioni, presenta opere di Maestri dell’Arte Contemporanea (tra i quali E. Calabria, M. Moretti, F. Ferrari, M. Pizzorno e S. Bini), di protagonisti della scena nazionale dell’arte interpreti delle più attuali forme d’espressione (A. Addamiano, A. Anastasia, S. Barbagallo, G. Bianchi, E. Bolaffio, F. Calabrese, V. Capoccia, A. Cipolletti, M. De Simone, M. Falbo, F. Feliciotti, I. Monari, M. Orsolini, A. Palma, U. Saad, A. Salvati, A. Santoro, A. Scalas e S. Usala) e di sette giovani artisti emergenti (sei pittori dell’Accademia di Belle Arti di Roma: G. Aronni, M. Eusepi, L. Gramaccia, D. Nocella, L. Romani e G. Sità e la scultrice E. Capoccia).

Attraverso le opere esposte e i testi in catalogo che le accompagnano, “appare come ‘nel mondo delle mille realtà’ per alcuni artisti ‘l’attimo’ rappresenta il momento in cui, dando concretezza all’ispirazione il pensiero si salda alla vita, per altri l’accelerazione del tempo presente rende difficile ogni duratura creazione artistica, per cui l’artista, non l’attimo conta, bensì il suo contrario: la lunga meditazione e l’apertura allo spazio dilatato e sottile dell’interiorità. Infine per altri cavalcare l’onda del tempo che fugge è l’unica scelta valida per essere competitivi in una società distratta e sempre in corsa”.

Nel catalogo, edito da “Urbis et Artis”, testi di Vittorio Esposito, Francesco Giulio Farachi, Gastone Indoni, Carla Mazzoni e RobertoMaria Siena.

Al vernissage della mostra, che resta aperta fino al prossimo 22 novembre, interverranno il prof. Claudio Strinati, la dott.ssa Carla Mazzoni, il dott. Gastone Indoni e il dott. Francesco Giulio Farachi. (nella foto, Franco Ferrari: “Nel tempo non tempo”, acrilico su tela cm. 100×100)

Share

Leave a Reply