Federconsumatori. Tv: Bene la sanzione a Sky per mancata informazione agli utenti sull’offerta e sulla possibilità di rescindere senza penali

Federconsumatori. Tv: Bene la sanzione a Sky per mancata informazione agli utenti sull’offerta  e sulla possibilità di rescindere senza penali

Esprimiamo forte soddisfazione per la sanzione di 2,4 milioni di Euro erogata da Agcom a Sky per la mancata informazione agli utenti a seguito della modifica unilaterale apportata al pacchetto calcio.

Sky aveva infatti per la stagione calcistica 2018/2019 ridotto l’offerta calcio, trasmettendo ben 114 partite in meno rispetto all’anno precedente.

L’Autorità ha ritenuto particolarmente grave la mancata possibilità concessa agli utenti di recedere dal contratto gratuitamente e senza penali.

Una pratica che Federconsumatori ha prontamente segnalato all’Agcom e all’Antitrust e che oggi, finalmente, vede la sua giusta e dovuta conclusione.

L’Agcom, a seguito della nostra segnalazione, era già intervenuta ad ottobre diffidando Sky dal proseguire tale condotta scorretta. Diffida che Sky ha volutamente ignorato.

Ci auguriamo che l’azienda riconosca l’errore e provveda, d’ora in poi, ad informare correttamente i propri utenti. Giusto sarebbe disporre anche i rimborsi agli utenti che hanno sottoscritto un pacchetto senza avere le dovute informazioni sull’offerta, per i quali studieremo le eventuali azioni attivabili.

Share