Pa: Fp Cgil, settimana di voto per Rsu, 3 mln di lavoratori alle urne Dal 17 al 19 aprile, la più grande tornata elettorale del mondo del lavoro

Pa: Fp Cgil, settimana di voto per Rsu, 3 mln di lavoratori alle urne Dal 17 al 19 aprile, la più grande tornata elettorale del mondo del lavoro

Circa tre milioni di lavoratori pubblici saranno chiamati al voto la prossima settimana, dal 17 al 19 aprile, per eleggere le rappresentanze sindacali unitarie. Si tratta della più grande tornata elettorale che riguarda il mondo del lavoro e che si rinnova a distanza di tre anni dalle passate votazioni. I settori coinvolti da questo appuntamento, dopo il processo di accorpamento, sono quelli del comparto delle Funzioni Centrali, degli Enti Locali, della Sanità pubblica e del mondo della Conoscenza.

Un voto che non solo rinnova le rappresentanze sindacali unitarie nei luoghi di lavoro a distanza di tre anni dalla passata tornata ma che arriva poco dopo le intese raggiunte per il rinnovo dei contratti in tutti i settori pubblici. Intese che, ricorda la Fp Cgil, “interrompono un blocco della contrattazione durato quasi 10 anni e che rimettono in moto, introducendo importanti novità sia sul fronte normativo che salariale, il lavoro nelle pubbliche amministrazioni”.

In un video messaggio la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, rivolgendosi alle lavoratrici e ai lavoratori chiamati al voto, afferma: “Votare è un’opportunità da non sprecare. È l’occasione per le lavoratrici e i lavoratori dei servizi pubblici di avere rappresentanza, votando ed eleggendo in tutti i luoghi di lavoro lavoratori tra i lavoratori che garantiranno l’attuazione dei nuovi contratti, rivendicando diritti e dignità, lungo l’impegno messo in campo dalla Cgil in questi anni e che col rinnovo dei contratti segna un primo risultato”.

Un impegno segnato dalla cancellazione della legge Brunetta, dello sblocco del turn over e del superamento del precariato e che attraversa il contrasto ai tagli lineari e allo smantellamento dello Stato per arrivare così al rinnovo dei contratti e che la Funzione Pubblica Cgil ha sintetizzato dietro lo slogan: ‘Ci siamo! Siamo Valore Pubblico’. “Partecipare alle elezioni delle Rsu – spiega la segretaria generale della Fp Cgil, Serena Sorrentino – è importante perché le prossime rappresentanze sindacali, così come previsto dai nuovi contratti, avranno compiti e poteri determinanti. Saranno titolari della contrattazione e dovranno occuparsi di far crescere la retribuzione economica attraverso la contrattazione decentrata, dell’organizzazione del lavoro, della tutela delle condizioni dei lavoratori nei posti di lavoro e di contrattare formazione e crescita professionale”.

Non solo, il lavoro della categoria che rappresenta i lavoratori dei servizi pubblici della Cgil prosegue, annuncia Sorrentino: “Guardiamo in prospettiva al lavoro sui contratti integrativi e alla costruzione delle piattaforme per il contratto 19/21. La priorità – conclude – rimane potenziare i servizi pubblici e migliorare le condizioni di lavoro e il valore di essere Cgil ci fa stare in campo anche a sostegno della vertenza per un piano straordinario di assunzioni nelle pubbliche amministrazioni e per cambiare la legge sulle pensioni”. Appuntamento quindi al voto da martedì a giovedì prossimi in tutti i luoghi di lavoro pubblici per il rinnovo delle Rsu del lavoro pubblico.

Tutte le info su www.elezionirsu.it e www.fpcgil.it

Share