Grandi emozioni al Tour. Ottava Tappa a Calmejane in attesa delle grandi montagne che misureranno la condizione dei big

Grandi emozioni al Tour. Ottava Tappa a Calmejane in attesa delle grandi montagne che misureranno la condizione dei big

Si comincia a far sul serio al Tour de France 2017. Il Massiccio del Giura, che ha ospitato l’ottava tappa, ha regalato grandissime emozioni dal primo all’ultimo chilometro. Partenza da Dole, arrivo a Station des rousses: a trionfare è il transalpino Lilian Calmejane (nella foto) che ha sfruttato una condizione straordinaria che gli ha consentito di vincere la tappa dopo una lunghissima fuga.

Nessuno scossone alla classifica generale, visto che tutti i big e naturalmente le loro squadre, non hanno fatto gli straordinari. Incredibile l’andatura del gruppo multicolore che per oltre sessanta minuti ha toccato medie vicine ai 50 chilometri orari. Alla fine dopo un lungo tira e molla, un gruppone di 50 atleti ha preso la testa staccando il resto della compagnia. Una fuga, però, che non ha fatto macerie, visto che il Team targato Sky con la maglia Gialla Froome, ha tenuto sotto controllo con astuzia la situazione concedendo ai fuggitivi pochi minuti di vantaggio. In testa, dopo una serie di strappi, sulla salita di a salita di Côte de la Combe de Laisia-Les Molunes, in nove hanno avuto la meglio e tra questi il vincitore di tappa Calmejane, che si è assicurato, in tranquillità la palma di primo della classe. Per gli italiani da registrare il sesto posto di Fabio Aru per Astana.

Ordine di arrivo 8ª tappa Dole-Station des rousses, 187.5 km:

1 Lilian Calmejane (Fra) Direct Energie in 4h30’29’’

2 Robert Gesink (Ola) LottoNL – Jumbo a 37’’

3 Guillaume Martin (Fra) Wanty Groupe Gobert a 50’’

4 Nicholas Roche (Irl) BMC a 50’’

5 Roman Kreuziger (Cze) Orica-SCOTT a 50’’

6 Fabio Aru (Ita) Astana a 50’’

7 Michael Valgren (Den) Astana a 50’’

8 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe a 50’’

9 Nathan Brown (Usa) Cannondale-Drapac a 50’’

10 Romain Hardy (Fra) Fortuneo-Oscaro a 50’’

Classifica generale dopo la 8ª tappa

1 Chris Froome (Gbr) Team Sky in 33h19’10”

2 Geraint Thomas (Gbr) Team Sky a 12”

3 Fabio Aru (Ita) Astana a 14”

4 Daniel Martin (Irl) Quick-Step Floors a 25”

5 Richie Porte (Aus) BMC a 39”

6 Simon Yates (Gbr) Orica-SCOTT a 43”

7 Romain Bardet (Fra) AG2R a 47”

8 Alberto Contador (Spa) Trek-Segafredo a 52”

9 Nairo Quintana (Col) Movistar a 54’’

10 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe a 1’01”