New Jersey. Grave incidente ferroviario. 1 morto e 108 feriti

New Jersey. Grave incidente ferroviario. 1 morto e 108 feriti

Il governatore del New Jersey, Chris Christie, ha confermato che è di un morto e 108 feriti il bilancio dell’incidente ferroviario avvenuto alla stazione di Hoboken, nel New Jersey. Il macchinista del treno deragliato è in condizioni critiche, ma sta cooperando con le autorità, ha aggiunto Christie in una conferenza stampa, aggiungendo che le cause dell’incidente sono ancora “ignote”.

“Mi sono chiesto come mai il Treno non rallentava visto che stavamo entrando in stazione. Subito dopo è finito sulla piattaforma del binario”. E’ il racconto all’Ansa di Omar Maamoun, 18 anni, a bordo della quinta carrozza del Treno che si è schiantato all’ingresso della stazione di Hoboken. Omar vive a Woodcliffs Lakes ma studia a Hoboken e quindi prende tutte le mattine lo stesso Treno dei pendolari che vanno a lavorare a New York. “Le persone – continua – erano tutte in piedi perché erano pronte per scendere. All’improvviso sono state scaraventate in aria ed è andata via la luce. Anche io ero in piedi ma sono riuscito ad aggrapparmi. All’inizio non sapevo se ci fosse stata un’esplosione, ma poi sono riuscito ad uscire dalla mia carrozza e ho visto il Treno sulla piattaforma ed il tetto crollato”.

Il terrorismo non è stato completamente escluso come causa dell’incidente ferroviario a Hoboken, New Jersey. Lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, in una conferenza stampa. “Penso che sia troppo presto per escluderlo del tutto, ma al momento non sono a conoscenza di alcuna prova che possa sollevare questa preoccupazione”, ha detto Earnest.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.