Cinema2Day, quasi 600mila presenze nella prima data. Bernaschi (Anem): “Risultato ottimo”. Cuciniello (Anec): “Inizio positivo”

Cinema2Day, quasi 600mila presenze nella prima data. Bernaschi (Anem): “Risultato ottimo”. Cuciniello (Anec): “Inizio positivo”

Andare al cinema non è mai stato così conveniente come con Cinema2day, l’iniziativa in corso ogni secondo mercoledì del mese che consente l’ingresso nelle sale italiane al modico prezzo di 2 euro a biglietto, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, insieme ad Anec, Anem e Anica, che sta riscontrando enorme successo.

Quasi 600 mila è il numero delle presenze registrate da Cinetel nell’ultimo monitoraggio, avvenuto il primo giorno d’inizio dell’iniziativa, lo scorso mercoledì 14 settembre 2016, su un campione di oltre 3mila sale: 598.460 il numero dei biglietti, a voler essere precisi, per un incasso complessivo totale pari a 1.274.931 euro.

“Sicuramente il risultato è ottimo” commenta Carlo Bernaschi, presidente Anem, Associazione Nazionale Esercenti Multiplex “soprattutto pensando che la campagna è partita solo il 1° settembre”.

Secondo i dati, rispetto al mercoledì precedente, il 7 settembre 2016, vale a dire il primo di questo mese, nel confronto appare chiaro come si sia verificato un progressivo afflusso nelle sale che abbia così determinato un conseguenziale e positivo picco di incassi: l’aumento delle presenze infatti è stato del 159,38%, mentre quello degli incassi è del +3,01% in più, anche rispetto ad un normale mercoledì infrasettimanale.

Andando a ritroso nel tempo, rispetto al secondo mercoledì del mese di settembre dello scorso anno, precisamente a mercoledì 9 settembre 2015: la crescita è pari al 170,30% per presenze e al 7,12% per incassi; ancor di più se si confrontano i dati di quest’anno con quelli del 10 settembre 2014, per cui la percentuale di presenze allora supera del 198,13% e quella per gli incassi del 20,16%.

Ma c’è di più, nella scaletta italiana delle classifiche in questo settore, si parlerebbe addirittura di quote da record: il 14 settembre 2016 sarà ricordato per essersi posizionato al primo posto tra le giornate promozionali dell’anno; per essere stato il secondo mercoledì dell’anno per presenze, dietro l’irraggiungibile mercoledì festivo dell’Epifania (circa un milione e 300mila in sala); al 25° posto nella classifica delle presenze 2016 per giornata; al 31° posto per incassi tra i giorni feriali (lunedì-giovedì).

“A quanto ci risulta”, prosegue Bernaschi, “una buona parte delle presenze è costituita da persone che non andavano al cinema da anni, un recupero che era stato auspicato dal ministro Franceschini. Questo fenomeno è ancora più accentuato al Sud: è eccezionale, per esempio, il dato della multisala Città del Cinema di Foggia, che ieri è stata al secondo posto nei cinema italiani con 7.500 presenze”. Nel complesso i risultati migliori infatti sono stati registrati nelle sale di periferia e nelle province, con grande partecipazione anche nel Mezzogiorno. In testa alla top ten si piazza l’Uci Cinema Bicocca di Milano con 7.860 biglietti staccati. Segue la Città del Cinema a Foggia con 7.492 e quindi il The Space di Napoli con 7.180. In quarta e quinta posizione i cinema della Capitale: il The Space di Roma Parco De’ Medici con 7.144 biglietti, seguito dall’Uci Cinema di Porte di Roma, con 7070 biglietti. “Un grandissimo successo. Dati che non si vedevano da decenni – commenta Franceschini all’Ansa – ieri 1 italiano su 100 è andato al cinema”.

A detta di Luigi Cuciniello, presidente Anec, Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici, sarebbe stato “un inizio positivo e incoraggiante”. Poi continua dicendo che “la prima giornata di Cinema2day ha sicuramente portato nuovi spettatori in sala, come era negli obiettivi del ministro Franceschini e delle associazioni cinematografiche. Sono dati ancora più significativi dopo un’estate di carestia, che dimostra come il cinema in sala – se ben programmato e adeguatamente promosso – ha ancora un fortissimo richiamo nei confronti di tutto il pubblico. Valutazioni più approfondite potranno essere fatte nei prossimi giorni, per valutare gli effetti sul mercato anche in vista delle successive date dell’iniziativa”.

Ancora tutto da scrivere quindi il futuro degli appuntamenti in sala, con in programma tante altre giornate di Cinema2day che attendono gli spettatori nelle date del 12 ottobre, 9 novembre, 14 dicembre 2016, 11 gennaio e 8 febbraio 2017.

I film più visti: “Io prima di te” è in cima, seguito da “Indipendence Day” e “L’Era Glaciale: in Rotta di Collisione”

In cima alla top five dei film più visti in questa prima giornata di Cinema2today si posiziona “Io Prima di Te”, uscito nelle sale il 1 settembre, con Emilia Clarke e Sam Claflin, tratto dall’omonimo libro della scrittrice inglese Jojo Moyes, che mercoledì 14 ha tenuto con gli occhi sugli schermi ben 128mila spettatori, con incassi da 266mila euro. Complessivamente la pellicola ha raccolto 5,3 milioni di euro.

Seconda posizione per “Independence Day: Rigenerazione”, con 199mila euro e 1,5 milioni complessivi, seguito dal film d’animazione “L’Era Glaciale: in Rotta di Collisione” con quasi 150mila euro e un totale di 7,8 milioni di euro.

Conquista il quarto posto l’italiano “L’Estate Addosso”, il nuovo film di Gabriele Muccino presentato di recente fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, con un cast di giovanissimi tra cui Brando Pacitto, Matilda Lutz, Joseph Haro e Taylor Frey, che ha registrato 72mila presenze e incassato 146mila euro. In ultimo, chiude la cinquina della giornata “Man in the Dark”, film horror scritto e diretto da Fede Alvarez, con 101mila euro e un totale di 713mila euro.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.