L’inviato di Piazza Pulita, Antonino Monteleone, fermato dalla Polizia per un’intervista alla giudice coinvolta nel caso De Luca

L’inviato di Piazza Pulita, Antonino Monteleone, fermato dalla Polizia per un’intervista alla giudice coinvolta nel caso De Luca

Antonino Monteleone, inviato della trasmissione de La7 ‘Piazzapulita’, in onda giovedì sera, “è in stato di fermo presso il commissariato del tribunale di Napoli, dove era andato a intervistare Anna Scognamiglio”, il giudice civile implicata nella vicenda di corruzione in atti giudiziari che sta interessando come un ciclone il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Lo stato di fermo di polizia per il giornalista è stato reso noto dallo stesso conduttore della trasmissione televisiva “Piazza Puluta”, Corrado Formigli, in un video pubblicato sul suo profilo Facebook. Al giornalista, ha annunciato Formigli, è stato inviato a Napoli un avvocato del programma. Nel corso della puntata di giovedì la vicenda del fermo del giornalista sarà raccontata integralmente, annuncia Formigli.

Secondo le forze dell’ordine, l’ inviato della trasmissione de La7 Piazzapulita, Antonino Monteleone, sarebbe stato bloccato e identificato dal personale di polizia. L’intervento delle forze dell’ordine è arrivato su segnalazione della Procura della Repubblica di Napoli. Le forze dell’ordine riferiscono che la posizione del cronista è al vaglio degli inquirenti per aver intervistato un magistrato senza la preventiva autorizzazione.

Il giornalista è stato rilasciato dalla Polizia dopo essere stato trattenuto per cinque ore.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.