F1. Gp del Brasile. Rosberg vince ancora e scavalca Vettel. Hamilton sta a guardare, è già mondiale

F1. Gp del Brasile. Rosberg vince ancora e scavalca Vettel. Hamilton sta a guardare, è già mondiale

Bandiera francese a lutto, un pannello per ricordare le vittime della strage di  Parigi, un momento di  raccoglimento, poi il via al Gp del Brasile, penultima prova del mondiale che ha un unico motivo di interesse: il tentativo di Rosberg di scavalcare Vettel  e conquistare così il secondo posto nella classifica per i piloti dietro al compagno di squadra che ha già messo al sicuro il titolo mondiale. Ma il duello non c’è stato tanta è la superiorità delle Mercedes. La Ferrari si è difesa conquistando il terzo e il quarto posto con Vettel e Raikkonen ed è già un risultato, visto che tutti gli altri concorrenti sono finiti doppiati. Non c’è stato neppure il duello Rosberg- Hamilton. Partito in testa, ha tenuto per tutto il percorso il neo campione del mondo a distanza di sicurezza. In verità non è sembrato che Hamilton avesse idea di dare battaglia. La sua è stata un corsa regolare. Insomma una gara monotona. Vettel  ha dato ancora una volta prova del suo valore, ha staccato di mezzo minuto il suo compagno di scuderia segnando la differenza reale fra Mercedes e Ferrari. Quinto posto per la Williams di Vatteri Bottas, davanti alla Force India di Nico Hulkenberg. Va a punti anche la Red Bull con Daniil Kvyat, settimo, che ha preceduto l’idolo di casa Felipe Massa, ottavo. Completano la top 10 la Lotus di Romain Grosjean e la Toro Rosso di Max Verstappen. Per la “rossa” di Maranello la consolazione del secondo posto nel mondiale marche.

Ordine d’arrivo
1. Nico Rosberg (GER/Mercedes)  305,909 km in 1 h 31:09.090 (media 201,363 km/h)
2. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) a 7.756
3. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) a 14.244
4. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari) a 47.543
5. Vatteri Bottas (FIN/Williams-Mercedes) a 1 giro
6. Nico Hülkenberg (GER/Force India-Mercedes) a 1 giro
7. Daniil Kvyat (RUS/Red Bull-Renault) a 1 giro
8. Felipe Massa (BRA/Williams-Mercedes) a 1 giro
9. Romain Grosjean (FRA/Lotus-Mercedes) a 1 giro
10. Max Verstappen (NED/Toro Rosso-Renault) a 1 giro
11. Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull-Renault) a 1 giro
12. Pastor Maldonado (VEN/Lotus-Mercedes) a 1 giro
13. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes) a 1 giro
14. Felipe Nasr (BRA/Sauber-Ferrari) a 1 giro
15. Jenson Button (GBR/McLaren-Honda) a 1 giro
16. Fernando Alonso (ESP/McLaren-Honda) a 1 giro
17. Marcus Ericsson (SWE/Sauber-Ferrari) a 2 giri
18. Will Stevens (GBR/Marussia-Ferrari) a 4 giri
19. Alexander Rossi (USA/Marussia-Ferrari) a 4 giri
Giro veloce Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) 1:14.832 al 51esimo giro

Classifica mondiale piloti
1. Lewis Hamilton (GBR) 363 pts (champion)
2. Nico Rosberg (GER) 297
3. Sebastian Vettel (GER) 266
4. Valtteri Bottas (FIN) 136
5. Kimi Räikkönen (FIN) 135
6. Felipe Massa (BRA) 121
7. Daniil Kvyat (RUS) 94
8. Daniel Ricciardo (AUS) 84
9. Sergio Pérez (MEX) 68
10. Nico Hülkenberg (GER) 52
11. Max Verstappen (NED) 48
12. Romain Grosjean (FRA) 47
13. Felipe Nasr (BRA) 27
14. Pastor Maldonado (VEN) 26
15. Carlos Sainz Jr (ESP) 18
16. Jenson Button (GBR) 16
17. Fernando Alonso (ESP) 11
18. Marcus Ericsson (SWE) 9

Classifica mondiale costruttori
1. Mercedes-AMG 660 pts (champion)
2. Ferrari 401
3. Williams 257
4. Red Bull 178
5. Force India 120
6. Lotus 73
7. Toro Rosso 66
8. Sauber 36
9. McLaren 27

 

Share

Leave a Reply