Coppa Bernocchi, sprint vincente di Elia Viviani

Coppa Bernocchi, sprint vincente di Elia Viviani

Si è conclusa con una volata a ranghi ristretti l’edizione numero 96 della Coppa Bernocchi, prima prova del Trittico Lombardo (domani andrà in scena la Coppa Agostoni, dopodomani la Tre Valli Varesine). A spuntarla è stato l’italiano della Cannondale Elia Viviani, bravo nel mettere in fila i venti corridori del gruppetto al comando della corsa. La seconda posizione è andata a un redivivo Filippo Pozzato (Lampre-Merida), alla ricerca di una maglia azzurra dopo una stagione decisamente sotto tono per uno delle sue qualità. Terza piazza per Simone Ponzi (Neri-Alé), che porta in alto i colori della sua squadra, duramente colpita dal caso doping di Matteo Rabottini, atleta che era stato inserito da Cassani nella lista dei 16 azzurrabili in vista del Mondiale. Ottima la prova di Vincenzo Nibali, stella della nazionale italiana, arrivato al traguardo con il gruppo dei migliori e autore di un tentativo di allungo a 5 chilometri dal traguardo.

Legnano ha accolto in maniera regale i corridori, con un bagno di folla che ha sottolineato l’importanza di una corsa che rischia di condizionare, e non poco, le scelte del Ct Davide Cassani, il quale diramerà la lista dei partenti per Ponferrada proprio al termine del Trittico Lombardo. In questo senso, la prova più importante è stata quella di Filippo Pozzato, da cui Cassani si aspettava una corsa di alto spessore, dopo una stagione completamente anonima. La sua seconda posizione, infatti, dietro uno sprinter puro come Viviani, è quanto di meglio potesse fare il vicentino per mettersi finalmente in mostra. L’appuntamento, ora, è per domani con la Coppa Agostoni.

Lando Peda

Share

Leave a Reply