Arresti eccellenti in Liguria. Ai domiciliari per truffa e rivelazione di segreti d’ufficio il Dg di Rivieracqua e il Presidente di una Commissione d’esame

Arresti eccellenti in Liguria. Ai domiciliari per truffa e rivelazione di segreti d’ufficio il Dg di Rivieracqua e il Presidente di una Commissione d’esame

Il direttore generale di Rivieracqua, gestore unico del servizio idrico in provincia di Imperia, Gabriele Saldo, ex consigliere regionale di Forza Italia, e Gabriele Fontana, presidente della commissione d’esame per l’assunzione di personale nella società, sono stati arrestati oggi dalla Guardia di Finanza con l’accusa di avere anticipato le domande di un concorso a una persona che lo ha poi vinto. I due sono ora gli arresti domiciliari, su richiesta del Gip, con le accuse di rivelazione di segreto d’ufficio e truffa ai danni dello Stato. Secondo l’accusa, il presidente della Commissione esaminatrice avrebbe anticipato le domande al direttore generale, che a sua volta le avrebbe girate a un candidato poi risultato vincitore. L’indagine, che al momento conta sei indagati, ha preso le mosse nel marzo scorso.

Dall’analisi di documenti e da perquisizioni fatte lo scorso luglio è emerso un quadro probatorio connotato da gravi indizi di colpevolezza, dicono gli investigatori.

Share