Attentato contro polizia a Roma, Tissone (Silp Cgil): “Solidarietà a nostri colleghi, si rafforzino e non si depauperino i commissariati”

Attentato contro polizia a Roma, Tissone (Silp Cgil): “Solidarietà a nostri colleghi, si rafforzino e non si depauperino i commissariati”

“Chi attacca le forze di polizia con bombe molotov attenta direttamente alla libertà e alla democrazia. Esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà agli operatori del commissariato di Prati che sono stati colpiti da un vile attentato”.

Lo afferma Daniele Tissone, segretario generale del sindacato di polizia Silp Cgil.

“Le indagini – dice Tissone – chiariranno i motivi di questo gesto vigliacco e pericoloso. Certamente la Polizia di Stato non si fa intimidire. Al Viminale e al Dipartimento della pubblica sicurezza chiediamo di mettere in campo tutti gli sforzi necessari, anche a livello di intelligence, per prevenire questi attacchi, valutando anche l’opportunità di rafforzare con uomini e mezzi adeguati i commissariati della capitale che, spesso, rappresentano gli unici avamposti di legalità per i territori di competenza e che per troppi anni sono stati depauperati”.

Share