Mattanza a Roma: uccisi moglie e due figli, si indaga sul marito

Mattanza a Roma: uccisi moglie e due figli, si indaga sul marito

Trucidati a colpi di mannaia nel proprio appartamento. È successo nei pressi di Piazza San Giovanni, a Roma, dove a seguito di una segnalazione al 113, la Polizia ha trovato i corpi esangui di una donna marocchina e dei suoi due figli, di 2 e 8 anni. Ferite gravissime anche per la terza figlia, quattro anni, ricoverata d’urgenza in ospedale. La donna è stata ritrovata morta nella vasca da bagno, mentre i bambini sarebbero stati uccisi nella loro camera da letto.

 Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti: la prima, immediata, dell’omicidio-suicidio della madre. La seconda, su cui in queste ore pare essersi orientata la polizia scientifica, è che a compiere la mattanza sia stato il marito, anche lui marocchino di 43 anni. Secondo le informazioni raccolte dagli investigatori, l’uomo si sarebbe recato la scorsa notte all’ospedale San Giovanni per via di una ferita da taglio all’addome, che si sarebbe procurato nel tentativo di sventare una rapina sotto casa.

La tragedia si è consumata in una palazzina in via Carlo Felice (foto: Ansa), da anni occupata da immigrati. La segnalazione è stata effettuata da un inquilino, che aveva notato la porta socchiusa dell’appartamento e macchie di sangue. La squadra mobile di Roma sta ora indagando sui possibili moventi.

Share

Leave a Reply