Grecia, primo sciopero generale per Tsipras

Grecia, primo sciopero generale per Tsipras

Si è tenuto giovedì in Grecia il primo sciopero generale dopo il voto che ha riportato alla guida del paese, Alexis Tsipras. Lo sciopero (nella foto una delle ultime manifestazioni di protesta ad Atene) è stato indetto dai sindacati contro gli aumenti delle tasse e la riforma delle pensioni. Gli uffici pubblici sono restati chiusi, treni e navi fermi, cancellati numerosi voli interni. Lo sciopero arriva mentre la commissione Ue, Fmi e Bce, i principali creditori di Atene, stanno revisionando l’attuazione delle riforme previste nel piano di salvataggio. Sul piatto della bilancia in questo momento c’è il pignoramento per chi non rimborsa i prestiti per i mutui. Il governo vorrebbe tutelare i proprietari di prima casa, ma il clima di incertezza, nel paese è sempre più evidente. Tsipras sarà chiamato ad un doppio lavoro: da un lato rispondere alle richieste della comunità internazionale e dall’altro a quelle del suo popolo, fiaccato dalla crisi.

Share

Leave a Reply