Federconsumatori. Istat: Fiducia dei consumatori in calo. Necessario adottare misure immediate per la ripresa economica

Federconsumatori. Istat: Fiducia dei consumatori in calo. Necessario adottare misure immediate per la ripresa economica

L’Istat rileva un calo della fiducia dei consumatori a giugno, mentre sale quella delle imprese.

Il livello rimane comunque ancora distante da quello precedente l’emergenza coronavirus.

Pesa su tale andamento, che segna un passo indietro rispetto a maggio, “la diminuzione del clima economico relativo alla situazione del Paese e di quello futuro”.

Le famiglie, dopo i primi cenni di ottimismo mostrati all’indomani della fase più grave della pandemia, si stanno rendendo conto della portata epocale della crisi in atto e sono giustamente allarmate. Anche perché, in molto casi, vivono sulla propria pelle situazioni di difficoltà e di disagio.

Tale situazione mostra l’estrema fragilità della nostra economia, che richiede con la massima urgenza interventi incisivi ed efficaci con cui avviare la costruzione di basi solide per una vera e propria ripresa. In tal senso è opportuno che il Governo operi con prontezza e responsabilità per sfruttare a pieno gli stanziamenti europei, indirizzandoli a una ripresa sostenibile, tesa a riequilibrare disuguaglianze e ristabilire equità.

“È questo il momento di operare scelte coraggiose, attraverso l’adozione di misure strutturali capaci di garantire all’Italia nuove opportunità di crescita” – afferma Emilio Viafora, presidente della Federconsumatori.

Share