Cna Roma, subito delibera su tavolini all’aperto

Cna Roma, subito delibera su tavolini all’aperto

“Oggi più che mai diventa strategica la collaborazione tra il Mibac e la Sovrintendenza, in accordo con l’amministrazione comunale e con le associazioni di categoria nell’ottica di consentire la possibilità di autorizzare i tavoli all’aperto”. Così Michelangelo Melchionno, presidente della Cna di Roma. “Questo può rappresentare uno strumento unico per consentire al settore della ristorazione di lavorare – prosegue – consentendo il distanziamento e la difesa dei posti di lavoro di quella che è una delle filiere più importanti del comparto economico romano. Come Cna di Roma non possiamo assistere impotenti alla chiusura definitiva di centinaia di imprese, con tutte le conseguenze che questo comporta in termini di occupazione e di tenuta del tessuto sociale e per questo ci rendiamo disponibili ad un incontro con la Sovrintendenza, il Comune di Roma e la Camera di Commercio di Roma per trovare il giusto compromesso in difesa della sopravvivenza delle nostre imprese”.

Share