Il Treno Verde 2019 di Legambiente e Ferrovie dello Stato partito da Roma. Previste 12 tappe in tutta Italia

Il Treno Verde 2019 di Legambiente e Ferrovie dello Stato partito da Roma. Previste 12 tappe in tutta Italia

È partito poco prima delle 14 da Roma, alla presenza del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il Treno Verde 2019, la campagna Legambiente-Ferrovie dello Stato che, con il patrocinio del ministero dell’Ambiente, da oggi tornerà a percorrere i binari della penisola sul tema della mobilità a zero emissioni. Prima delle 12 tappe della 31esima edizione sarà Palermo (18-20 febbraio) da dove poi il convoglio risalirà la penisola per raggiungere Milano (3-5 aprile), attraversando alcune delle principali città italiane, tra cui Napoli, Roma, Pescara, Genova e Torino, per parlare della scommessa della mobilità sostenibile e della riduzione dell’inquinamento. Cittadini e studenti potranno salire a bordo e visitare la mostra interattiva allestita nelle quattro carrozze su sharing mobility e buone pratiche, intermodalità e elettrico, sui rischi dell’inquinamento e sul riciclo degli pneumatici, anche grazie alla collaborazione di startup e partner di progetto (consorzio Ecopneus, EnelaIX e Ricrea, Bosh, Iterchimica, Montello, Valorizza, Con.Tec, Ecoplus, 100% Campania-Formaperta, Lime e Movicon).

Per responsabilizzare e informare i cittadini sul problema dell’inquinamento atmosferico ci sarà poi uno speciale monitoraggio scientifico per misurare polveri sottili (PM1, PM2.5 e PM10) e flussi di traffico nelle città in cui farà tappa il convoglio ambientalista, anche grazie a Volontari per Natura, il progetto di Legambiente sulla citizen science. Ad ogni tappa saranno premiate le best practices che hanno già messo in atto il cambiamento sulla mobilità urbana, mentre cittadini, autorità e startup saranno invitati a firmare il Manifesto per una mobilità a zero emissioni, contenente dieci impegni per cambiare volto alle aree urbane.

“Col Treno Verde vogliamo da una parte informare i cittadini a partire dai più giovani, dall’altra enfatizzare e raccontare le buone pratiche che già ci sono sul tema della mobilità a zero emissioni sul territorio nazionale – spiega il presidente di Legambiente, Stefano Ciafani, a margine della conferenza stampa di presentazione del Treno Verde 2019- Sarà una campagna itinerante che cercherà di aumentare l’attenzione della politica locale e nazionale e di parlare di lotta ai cambiamenti climatici, un tema di cui si discute a livello mondiale, ma ancora poco nel nostro Paese. Parlarne è decisivo perché dobbiamo ancora sbloccare quelle politiche nazionali e locali per ridurre le emissioni, a partire da quelle climalteranti. E perché l’Italia deve dare il suo contributo combattendo l’utilizzo dei combustibili fossili e promuovendo – conclude – l’efficienza energetica e l’uso delle fonti rinnovabili”.

Share