Cgil. Il futuro dell’Inps, elemento di garanzia per la tenuta del sistema previdenziale e assistenziale. Le incertezze della politica sulla governance e il futuro dell’Istituto

Cgil. Il futuro dell’Inps, elemento di garanzia per la tenuta del sistema previdenziale e assistenziale. Le incertezze della politica sulla governance e il futuro dell’Istituto

Domani, 20 febbraio, presso Palazzo Wedekind a Roma (Piazza Colonna, 366), si terrà  un’iniziativa promossa dalla Cgil dal titolo “L’Inps al servizio del Paese: quale futuro?”. I lavori si apriranno alle ore 9.30 con la relazione del segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli, prenderanno poi la parola diversi interlocutori: dai dirigenti sindacali, ai rappresentanti sociali ed istituzionali. Le conclusioni sono previste per le ore 12.30 quando prenderà la parola il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.

La Cgil, nella nota che annuncia l’iniziativa  sottolinea che  “l’Inps svolge un ruolo centrale per la tenuta del nostro sistema previdenziale e assistenziale, un patrimonio di tutti ed un elemento di garanzia per le condizioni sociali ed istituzionali”, però sottolinea “negli ultimi anni l’Istituto ha visto peggiorare la sua attività e ha operato una profonda riorganizzazione che ha avuto una forte ricaduta su tutti i cittadini”. “Per questo motivo – prosegue – è necessario affrontare questo tema, con particolare attenzione alle funzioni dell’Inps, alle sue competenze, all’organizzazione e alla sua governance”. “L’iniziativa di domani – conclude la Cgil – sarà sicuramente un momento importante di confronto e di approfondimento, in una fase delicata in cui la politica si dimostra incerta su scelte importanti come la governance e il futuro dell’Istituto”.

Share