Ordinato l’arresto di Cesare Battisti, ma l’ex terrorista è scomparso da giorni

Ordinato l’arresto di Cesare Battisti, ma l’ex terrorista è scomparso da giorni

Il Supremo Tribunale Federale brasiliano ha ordinato l’arresto di Cesare Battisti, il terrorista di cui l’Italia chiede l’estradizione perché sconti l’ergastolo. La richiesta è immediatamente esecutiva. Il giudice ha anche revocato una sua stessa ordinanza, emessa ad ottobre dello scorso anno, che garantiva che Battisti non fosse estradato. Secondo alcuni vicini, il terrorista non si trova nella sua casa di Cananeia.

“E’ da novembre che non lo vediamo”, ha detto un testimone all’inviata di TV Globo, il canale che ha rivelato giovedì che un magistrato del Supremo Tribunale Federale, Luis Fux, ha ordinato l’arresto immediato di Battisti in vista di una sua possibile estradizione in Italia.

L’arresto di Cesare Battisti era stato chiesto dalla procuratrice generale del Brasile, Raquel Dodge, per “evitare il rischio di fuga e assicurare una eventuale estradizione”, secondo un comunicato diffuso dalla stessa Procura. Il legale: “Notizia saputa dai media, nessun commento”. “Non ho avuto accesso alla decisione del giudice, l’ho saputo dai media, non posso commentare”. Sono le uniche parole rilasciate dall’avvocato di Battisti, Igor Tamasauskas.

“Soddisfatti solo quando sarà in Italia”

“Il Supremo Tribunale Federale brasiliano ha ordinato l’arresto di Cesare Battisti. Sono state accolte le nostre richieste di rigettare il suo reclamo. È ciò per cui il ministero della Giustizia italiano sta lavorando da tempo, ma saremo soddisfatti solo quando Battisti sarà estradato in Italia”, ha dichiarato il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

“Un ergastolano che si gode la vita”

“Un ergastolano che si gode la vita sulle spiagge del Brasile, alla faccia delle vittime, mi fa imbestialire! Renderò grande merito al presidente Jair Bolsonaro se aiuterà l’Italia ad avere giustizia, ‘regalando’ a Battisti un futuro nelle patrie galere”, ha affermato il ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Puoi contare su di noi” – Immediata la risposta del presidente brasiliano Jair Bolsnaro, che su Twitter replica: “Grazie per la considerazione di sempre, signor ministro dell’Interno italiano. Che tutto si normalizzi in tempi brevi nel caso di questo terrorista assassino, difeso dai compagni degli ideali brasiliani. Conta su di noi!”.

Share