Tragica domenica a Sesto Fiorentino, lite condominiale finisce nel sangue. Due morti

Tragica domenica a Sesto Fiorentino, lite condominiale finisce nel sangue. Due morti

Mattinata tragica a Sesto Fiorentino: padre e figlio sono stati ammazzati da un vicino. L’uomo accusato dell’omicidio effettuato a colpi di pistola, è stato arrestato dai carabinieri. I corpi sono stati trovati nel giardino di una villetta da una vicina di casa che ha sentito i colpi. L’assassino, Fabrizio Barna,di 53 anni, all’arrivo dei carabinieri era sempre sul posto e si è consegnato senza opporre resistenza. L’omicida ha compiuto il delitto con un’arma regolarmente denunciata. Ancora da chiarire le cause e la dinamica del duplice delitto che è avvenuto in via dei Grilli. Secondo quanto emerso alla base della tragedia ci sarebbe una lite su una ristrutturazione edilizia. Barna, infatti, sarebbe stato infastidito dai rumori provocati dai lavori di ristrutturazione di una casa colonica adiacente alla sua abitazione.

Share