Presentata la XIII Edizione della Festa del Cinema di Roma

Presentata la XIII Edizione della Festa del Cinema di Roma

Trentotto film e documentari nella Selezione Ufficiale; 6 eventi speciali; 14 incontri ravvicinati; 7 preaperture; 13 fra omaggi e restauri; 2 retrospettive; 12 Riflessi e ben 31 paesi rappresentati. E poi concerti, mostre ed eventi che coinvolgeranno tutta la capitale. Questi i numeri della tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma che torna con una ricca programmazione dal 18 al 28 ottobre. Programmazione presentata venerdì mattina all’Auditorium Parco della Musica dal direttore artistico del Festival, Antonio Monda, e dalla vicepresidente della Fondazione Cinema per Roma, Laura Delli Colli, alla presenza del presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dell’amministratore delegato della fondazione Musica per Roma, Josè R. Dosal. Assente il Comune di Roma.

Protagonisti di questa tredicesima edizione saranno i tanti attori che sfileranno sul red carpet: da Martin Scorsese a Isabelle Huppert, che riceveranno il premio alla carriera, a Cate Blanchett a Michael Moore. Trentotto come detto i film della sezione ufficiale, selezionati con l’obiettivo “di offrire qualità ed eccellenza in tutte le espressioni cinematografiche: nel cinema indipendente, nell’opera di autori affermati, in quella di registi emergenti, nell’animazione e nei documentari”. Fra le pellicole grande attesa per ‘The Old Man & The Gub’ che vede come protagonista Robert Redford, alla sua ultima interpretazione in carriera, e ‘Bad Times at the El Royale’ di Drew Goddard, scelto anche come film di apertura. Per la sezione retrospettive, focus sulle opere interpretate dal grande Peter Seller, protagonista anche dell’immagine ufficiale della rassegna. Omaggio anche a Cinecittà, tornata di proprietà pubblica proprio in questi mesi: nei dieci giorni di rassegna saranno proiettati alcuni capolavori girati negli studios, fra cui C’era una volta in America, 8 1/2, e Bellissima di Luchino Visconti. Con la proiezione di ‘Sapore di Mare’ sarà poi ricordato anche il regista Carlo Vanzina, scomparso di recente. Una festa, dunque, che coinvolgerà l’intera città con proiezioni in decine di sale: dall’Auditorium del Maxxi, alla Galleria Alberto Sordi, senza scordare i progetti in collaborazione con il Policlinico Agostino Gemelli ed il carcere di Rebibbia.

Share