Terremoto (2.5) fa paura a Pozzuoli. Forte boato e poi la scossa

Terremoto (2.5) fa paura a Pozzuoli. Forte boato e poi la scossa

Un terremoto magnitudo Md 2.5 si è verificato a 5 km est da Pozzuoli (Napoli) – l’area tra la Solfatara e la zona Pisciarelli – alle 23:36:42 di ieri ad una profondità di 2 km.

L’evento, accompagnato da un boato, è stato localizzato dalla Sala Operativa INGV-OV (Napoli) ed è stato avvertito dalla popolazione in tutta la zona flegrea, in alcuni quartieri di Napoli come Bagnoli, Agnano, Pianura e Fuorigrotta, ma anche ad Arco Felice e Quarto.
Il sisma è stato seguito da una seconda scossa di minore entità qualche minuto dopo.

Non si segnalano danni a persone e cose.

I movimenti tellurici avvenuti nella notte seguono le scosse avvertite nella mattinata di venerdì scorso con epicentro nella medesima area  della Solfatara.

Si è trattato di un brevissimo sisma, segnalato comunque dagli apparecchi dell’osservatorio vesuviano, ma di intensità tale da essere avvertito da molti cittadini napoletani.

Anche se con parecchi minuti di ritardo, anche INGV ha segnalato il terremoto avvertito dai cittadini. L’intensità è di 2,2 e l’epicentro è a 5km da Pozzuoli.

Share