Pensionato di 77 anni uccide la moglie a revolverate e poi si toglie la vita

Pensionato di 77 anni uccide la moglie a revolverate e poi si toglie la vita

Omicidio-suicidio nella mattinata di lunedì in un’abitazione di Camogli, in provincia di Genova. Un pensionato di 77 anni, con una pistola regolarmente detenuta, ha ucciso la moglie, per poi togliersi la vita sparandosi alla tempia.

L’uomo, un ex commerciante, dopo aver freddato la moglie avrebbe telefonato al figlio, che ha subito allertato i soccorritori ma all’arrivo dei sanitari del 118 per i due anziani coniugi non c’era più nulla da fare. Sul caso indagano i carabinieri, che stanno cercando di accertare le cause del tragico gesto e l’esatta dinamica dell’accaduto.

Share