Nettuno, bambina di 8 anni muore nell’incidente stradale provocato dal padre ubriaco che rischia di essere linciato

Nettuno, bambina di 8 anni muore nell’incidente stradale provocato dal padre ubriaco che rischia di essere linciato

Una ragazzina di soli 8 anni, ne avrebbe fatti 9 a settembre, è morta in un incidente stradale avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Nettuno (Roma). Alla guida dell’auto il padre, 39 anni, che poco dopo la mezzanotte avrebbe perso il controllo della vettura, finendo contro un palo e cappottandosi. A bordo dell’auto c’era anche l’altra figlia di 6 anni che è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Anzio ma non sarebbe in pericolo di vita. Anche l’uomo è stato portato in ospedale ma è scappato per poi essere rintracciato dopo circa un’ora dalla polizia. Guidava con la patente revocata ed è risultato positivo all’alcol test. Al momento è stato fermato per omicidio stradale. Sul caso indaga la polizia stradale e il commissariato di Anzio-Nettuno. L’uomo, dopo l’incidente è stato letteralmente salvato dagli uomini delle forze dell’ordine che hanno evitato un tentativo di linciaggio da parte dei familiari della famiglia della moglie, che voleva vendicare la morte della ragazzina. Solo alle prime luci dell’alba la situazione è tornata calma, dopo il fermo e la messa in sicurezza dell’uomo per omicidio stradale.

Share