Decine di migranti arrivano in Italia in barca a vela eludendo tutti i controlli in mare. Sbarco e fuga sulle spiagge di Noto, intercettati in 41

Decine di migranti arrivano in Italia in barca a vela eludendo tutti i controlli in mare. Sbarco e fuga sulle spiagge di Noto, intercettati in 41

Sono 41 i migranti intercettati dagli uomini della Guardia costiera nella riserva naturale di Vendicari, a Noto, nel Siracusano, e sulla strada provinciale di Calamosche, ma potrebbero anche essere più di cento gli uomini, le donne e i bambini che sono riusciti a sbarcare senza alcun tipo di problema.. I migranti sono arrivati nella località siciliana a bordo di una barca a vela, un natante di 10 metri adesso posto sotto sequestro. Come riferisce il Gruppo interforze di Siracusa, si tratta di persone di origine afghana e tra loro ci sarebbero anche cinque donne e 13 bambini.

Lo sbarco è stato notato da alcuni turisti e segnalato alla Capitaneria di Porto e soprattutto ai Carabinieri.

Circa 30 persone sono state bloccate subito sulla battigia ed a qualche chilometro di distanza, nel territorio del Comune di Noto sono stati fermati anche due uomini di origini ucraine ritenuti i possibili scafisti e che nelle prossime ore dovranno chiarire la loro posizione. Per i due cittadini dell’est l’accusa è di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Share