Sconfitta la Croazia (4-2), la Francia fa il bis Mondiale

Sconfitta la Croazia (4-2), la Francia fa il bis Mondiale

La Francia è campione del mondo nel calcio per la seconda volta nella propria storia. Nella finale di Mosca, gli uomini di Deschamps hanno battuto 4-2 la Croazia conquistando il Mondiale di Russia. Vantaggio fortunato con l’autorete di Mandzukic al 19′, pareggiato al 28′ da una giocata di Perisic che al 38′ commette il fallo del rigore realizzato da GriezmannPogba (59′) e Mbappé (65′) calano il poker, poi Lloris regala il gol a Mandzukic (69′). C’è poi da registrare la soddisfazione del Presidente russo Putin, che ha visto scorrere senza problemi i giorni del torneo.

Putin pensa ad un regime di visti semplificato per i tifosi stranieri che vorranno tornare in Russia. Lunedì per lui lo storico vertice di Helsinki con Trump. Durante una serata di gala dedicata alla chiusura del Mondiale, tenutasi al teatro Bolshoy di Mosca, ha promesso di pensare a un regime di visti semplificato per i tifosi stranieri che vorranno tornare in Russia.

“Sicuramente penseremo a un regime di visti il più confortevole possibile per i tifosi che si sono innamorati della Russia – ha dichiarato Putin – e daremo loro l’opportunità di continuare a conoscere il nostro Paese, tanto più che il potenziale di questa conoscenza è illimitato”.

Putin ha poi aggiunto che i tifosi stranieri hanno rappresentato “la varietà della famiglia calcistica internazionale” e le migliori qualità di questa famiglia: “Cordialità, unità di spirito, fedeltà ai principi dello sport, gli ideali della diversità e del rispetto reciproco”. Il presidente russo ha sottolineato che la Russia si è preparata responsabilmente ai Mondiali e che nel corso del torneo sono state spese molte buone parole nei confronti del Paese e del popolo russo. “Siamo contenti – ha detto – che i nostri ospiti hanno visto cadere con i loro occhi tutti i miti e i preconcetti”.

FRANCIA-CROAZIA 4-2
Francia (4-2-3-1): 
Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kante (9′ st Nzonzi); Mbappe, Griezmann, Matuidi (28′ st Tolisso); Giroud (36′ st Fekir). A disp.: Mandanda, Areola, Kimpembe, Lemar, Dembelé, Rami, Sidibe, Thauvin, Mendy. Ct.: Deschamps.
Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (36′ st Pjaca); Rakitic, Brozovic; Rebic (26′ st Kramaric), Modric, Perisic; Mandzukic. A disp.: Livakovic, Kalinic, Corluka, Kovacic, Jedvaj, Bradaric, Caleta-Car, Badelj, Pivaric. Ct.: Dalic.
Arbitro: Pitana (Argentina)
Marcatori: 19′ aut. Mandzukic (C), 28′ Perisic (C), 38′ rig. Griezmann (F), 14′ st Pogba (F), 20′ st Mbappé (F), 24′ st Mandzukic (C)
Ammoniti: Kante (F), Hernandez (F); Vrsaljko (C)
Espulsi: nessuno

Share