Indonesia, 260 turisti in trappola sul vulcano Rinjani

Indonesia, 260 turisti in trappola sul vulcano Rinjani

Le squadre di soccorritori stanno tentando di trarre in salvo oltre 260 escursionisti, tra i quali diversi stranieri, rimasti intrappolati sul vulcano Rinjani, sull’isola indonesiana di Lombok, a causa delle frane provocate dal terremoto che ha sconvolto l’isola domenica. Nel sisma, di magnitudo 6.4, sono morte almeno 14 persone e altre 162 sono rimaste ferite. Oltre un migliaio le abitazioni danneggiate.

Le squadre di soccorso, composte da militari, poliziotti e medici ha iniziato la scalata del vulcano alle 8 ora locale (le 2 del mattino in Italia) per tentare di raggiungere gli escursionisti intrappolati e portarli in salvo.

Le autorità locali in precedenza hanno riferito che tra i 500 escursionisti bloccati sul vulcano Rinjani, molti del quali hanno già fatto ritorno a casa, erano presenti 358 stranieri. Tra di loro, 174 thailandesi, 35 francesi e 23 cittadini olandesi.

Share