Angelo Molaioli, “Storia delle tessere socialiste”, una pubblicazione a cura della Fondazione Bruno Buozzi

Angelo Molaioli, “Storia delle tessere socialiste”, una pubblicazione a cura della Fondazione Bruno Buozzi

Il 28 giugno alle ore 17 a Milano, a Palazzo Morando, Sala delle Conferenze – Via Sant’Andrea 6, sarà presentato il libro “Storia delle tessere socialiste” di Angelo Molaioli. Il libro fa parte del Progetto “Conoscere il socialismo” che la Fondazione Bruno Buozzi e la Fondazione Pietro Nenni mettono a disposizione di tutti per far conoscere con una serie di pubblicazioni, in modo semplice ed immediato, la storia, le conquiste, l’impegno dei socialisti. Ne discuteranno Walter Marossi, Angelo Molaioli, il sottoscritto, Alessia Potecchi, Carlo Tognoli. Le Fondazioni Bruno Buozzi e Pietro Nenni collocheranno in una sezione del loro sito web (www.fondazionebrunobuozzi.itewww.fondazionenenni.it), a partire dal 1° luglio, documenti, foto, articoli e saggi sul socialismo nel formato PFD/A4.

La Fondazione Bruno Buozzi e la Fondazione Pietro Nenni, con il progetto “Conoscere il socialismo” vogliono mettere a disposizione di tutti una serie di pubblicazioni con lo scopo di far conoscere in modo semplice ed immediato, la storia, le conquiste, l’impegno dei socialisti. La crisi dei partiti è profonda e non solo in Italia: nuovi modi di partecipazione si svilupperanno nella società tecnologica, in un mondo che cambia profondamente. La necessità di ristabilire la verità storica sul ruolo dei socialisti nel nostro Paese è però una esigenza di giustizia che non si può più rinviare. Per questo le due Fondazioni vogliono aprire i loro archivi non solo agli studiosi, ma soprattutto ai “giovani di ogni età” che desiderano conoscere il socialismo riformista italiano e la sua storia, mettendo a disposizione di tutti, in una sezione del loro sito web (www.fondazionebrunobuozzi.it; www.fondazionenenni.it) dal 1 luglio 2018, documenti, foto, articoli e saggi sul socialismo nel formato pdf/A4, per essere facilmente scaricabili, letti e utilizzati da chiunque.

Share