Roma Multiservizi, ultimo appello di Cgil, Cisl e Uil alla Raggi

Roma Multiservizi, ultimo appello di Cgil, Cisl e Uil alla Raggi

“La sindaca Raggi avochi a sé la vertenza Multiservizi per individuare soluzioni che garantiscano il livello degli accordi nei quali si confermava la continuità occupazionale. Ieri sera si è svolto l’ennesimo confronto con l’assessore Gennaro che ha manifestato la volontà di ricercare soluzioni utile per garantire il futuro delle migliaia di lavoratori impegnati nei servizi garantiti da Multiservizi a partire dalla pulizia, accoglienza e ristorazione degli asili nido e scuole materne. L’amministrazione capitolina ha un’occasione unica per riportare razionalità in un servizio fondamentale per i piccoli cittadini romani ridando serenità ai lavoratori che prestano tali servizi. Sbagliare comporterebbe l’apertura di un conflitto sociale durissimo che peserà sull’erogazione del servizio e quindi sulle famiglie la cui responsabilità non può essere addebitata né ai lavoratori né alle loro rappresentanze sindacali”. Così, in una nota, il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio Michele Azzola, il responsabile della Cisl di Roma e Rieti Paolo Terrinoni e il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio Alberto Civica.

Share